Mutui 100 per 100 online con garante: informazioni utili e dettagli

Indice dei contenuti

Prima di acquistare una casa, è logico e doveroso chiedersi se se ne hanno le effettive forze economiche. Questo perché, appropriarsi di un immobile, è un vero e proprio impegno sia in termini pratici che finanziari. Il più delle volte, è indispensabile rivolgersi ad un ente creditore, che sia disposto ad erogare un mutuo utile alla causa. Ma chi è, a fatto compiuto, a concedere un mutuo? Quale conviene scegliere?

Di istituti creditori autorizzati all’erogazione di un dato capitale ne esistono parecchi. Tuttavia, chi si occupa della concessione di mutui, sono per lo più le banche. Le banche, nella fattispecie, sono anche le principali erogatrici di uno dei mutui attualmente più richiesti dai giovani, ovvero il mutuo cento per cento. Ma che cos’è con esattezza? Quei sono le differenze dai classici mutui noti? 

Nella guida che segue, vorremmo per l’appunto approfondire l’argomento inerente ai mutui cento per cento. Capire quali siano le caratteristiche e le peculiarità di appartenenza, e verificare quali siano le modalità di ottenimento di tale finanziamento. Se siete curiosi di scoprirne qualcosina in più o anche voi, al momento, siete alla ricerca di un mutuo e pensate di rientrare nei criteri richiesti da questo in particolare, non perdetevi utili consigli e info da conoscere assolutamente prima di domandare il finanziamento alla banca.

Facciamo chiarezza sulle tipologie di mutuo

Il mutuo considerato standard, risulta essere quello concesso a buona parte degli utenti che ne fanno domanda. In sostanza, la banca si offre di coprire non più dell’80% del valore dichiarato dell’immobilie per la quale è stata fatta richiesta del mutuo. Con questo, come è logico pensare, ci si domanderà come coprire la restante parte del muto. La risposta è molto semplice. Il 20% che la banca lascerà scoperto, sarà integrato mediante differenti soluzioni. Tra le principali vi sono: la sottoscrizione di una o più assicurazioni fideiussorie concordate tra le parti e, se in possesso del beneficiario richiedente, il versamento di una quota in denaro riconosciuta come “anticipo”. Ma che succede se non si ha a propria disposizione il denaro da dare in anticipo? 

In tal caso, il mutuo a tipologia cento per cento, si rivela essere la soluzione ideale. Per l’appunto, la banca in questione, se concesso questo mutuo, si impegnerà a coprire il totale dell’importo del finanziamento, vale a dire il 100%. Ma è importante non dimenticare che, oltre ad essere abbastanza complicato da ottenere come mutuo, il mutuo cento per cento richiederà specifiche garanzie al potenziale cliente, alla quale non avrà modo di sottrarsi. Questo perché, per l’ente creditore, è un’operazione estremamente rischiosa. Poiché in ballo, vi è un capitale erogato di molto maggiore, a discapito di quello che potrebbe essere un comune mutuo all’80%. A questo, va quindi valutata una probabilità più elevata di perdita onerosa per la banca.

Le garanzie richieste per accedere al mutuo

Parlare di garanzie, vuol dire offrire la giusta sicurezza alla banca di riottenere la quota capitale erogata al fine di coprire il finanziamento richiesto dal cliente.

Il principale obiettivo di qualsiasi banca o finanziaria che sia, è per tanto non solo riottenere la somma spesa, ma anche e in particolar modo i cosiddetti interessi del mutuo stesso. Se non ci saranno alla base, le certezze effettive che il cliente sia davvero in grado di saldare il proprio debito, la banca raramente concederà il mutuo in questione. Per questo motivo, avere le giuste garanzie, assicurerà all’ente creditore dati certi alla mano che accertino il rientro del denaro speso. Ma scopriamo le principali garanzie richieste più da vicino:

  • Far entrare in trattativa un garante. 
  • Immettere l’ipoteca sulla casa. 
  • Stipula di polizze assicurative fideiussorie.

Perché è importante la figura del garante?

Quando parliamo nella fattispecie della figura del garante, intendiamo una persona, per lo più parente del beneficiario principale del mutuo, che mediante firma, si impegna a tutti gli effetti, di occuparsi del pagamento delle rate del mutuo, qualora dov’essero presentarsi problemi o il rischio concreto di inadempienza da parte del cliente.

Ricordiamo che, proprio per il mutuo cento per cento, visto il target di pubblico giovane a cui esso di rivolge, prevede quasi per obbligo la figura di un garante. Questo perché, magari il giovane che richiede il mutuo, è al principio della sua carriera e in termini economici non dimostra sufficiente stabilità per la banca. Con l’ingresso in scena di un valido garante, l’ente creditore si accerterà che, in un modo o nell’altro, il debito sarà comunque saldato.

Dove richiedere un mutuo: cosa c’è da sapere

Per quanto riguarda le modalità di richiesta del mutuo cento per cento, possiamo confermare che sarà possibile sia farne richiesta online che di persona recandosi direttamente in filiale.

Bisogna tuttavia fare un appunto. Il mutuo cento per cento non è un finanziamento che tutte le banche saranno disposte ad offrire. Ciò perché, a fatto compiuto per l’ente creditore, si tratta di un’operazione avente un elevato margine di rischio di perdita dell’eventuale capitale concesso. Ecco che, sarà assai difficile che banche di media o piccola entità lo prendano in considerazione. Saranno quindi banche più solide ed economicamente stabili a partecipare all’iniziativa del mutuo cento per cento.

Una volta individuata la banca che ne garantisca l’erogazione, sarà quindi possibile valutare di compilare direttamente il preventivo online messo a disposizione sul proprio sito, oppure fissare un appuntamento e recarsi in una delle sedi e confrontare personalmente le preposte che farà il consulente finanziario incaricato di trattare con il potenziale cliente della banca.

Conclusioni e suggerimenti

Abbiamo osservato più da vicino, quali sono le caratteristiche effettive di un mutuo cento per cento e cosa occorre avere per ottenerne uno. Un reddito dimostrabile, sarà inoltre la chiave essenziale al fine di concedere alla banca la prima garanzia assoluta di riottenere il credito eventualmente erogato per il mutuo.

A questo punto, non ci resta che augurare a voi tutti la miglior scelta di mutuo cento per cento!