Come riconoscere un mutuo 100 per 100 conveniente: cosa sapere, informazioni e dettagli

Indice dei contenuti

Quando il sogno di acquistare casa ci stuzzica, ecco che pronti all’orizzonte si intravedono timori, paure e incertezze date dalla consapevolezza, che comprare oggigiorno una casa, risulta essere un’operazione assai impegnativa sia in termini pratici che soprattutto economici. La necessità di un fondo o di un capitale da investire, per tanto, si rende indispensabile. Ma dove trovarlo? A chi richiederlo? 

Banche e finanziarie, autorizzare alla concessione di finanziamenti, sono gli enti effettivi a scendere in campo. Logicamente, nessuno qui regalerà soldi per pura beneficienza. Ma sarà in primis essenziale rientrare in determinati parametri e, successivamente, assicurare l’istituto creditore, di essere in grado di poter restituire il denaro, con i corrispettivi interessi.

Nella guida odierna, vorremmo parlarvi nel dettaglio, di una tipologia di mutuo assai richiesta soprattutto in tempi recenti. Ovvero il mutuo cento per cento. Ma che cos’è con esattezza? Come fare a individuare quello più conveniente? Se siete curiosi di saperne qualcosina in più, magari perché anche voi siete in procinto di richiedere un mutuo, non perdetevi utili consigli e info da conoscere assolutamente prima di farne domanda!

Mutuo Cento per Cento: quali sono le peculiarità e le caratteristiche?

Moltissimi utenti, prossimi a richiedere un mutuo, potrebbero certo porsi questo quesito lecito. Sostanzialmente, il mutuo cento per cento, come dice già il nome stesso, prevede una copertura totale che rispecchia in sostanza il valore effettivo dell’immobile. Ma in che senso?

Con un mutuo standard, quindi non cento per cento, la banca o la finanziaria che sia, si impegna a coprire solo e non oltre l’80% del valore dell’immobile. Ciò significa che la restante parte, quindi il 20% del valore, andrà coperto attraverso altre modalità. Per lo più la stipula di polizze assicurative o di anticipi in denaro che il potenziale richiedente del mutuo, avrà coscienziosamente messo da parte sotto forma di risparmi.

Il mutuo cento per cento, dà la possibilità soprattutto ai più giovani o alle coppie volenterose di acquistare un immobile per il loro futuro, di non dover necessariamente essere in possesso di grandi quantità in denaro da anticipare. Sarà in questo caso la banca stessa a pensarci. Certo, tutto molto bello. Ma c’è un aspetto a cui nessuno potrà sottrarsi, ovvero le garanzie da fornire all’ente finanziario.

Cosa si intende per garanzie?

Prima di procedere, mettiamo in chiaro un concetto fondamentale. Nessuna banca o finanziaria che sia, si dimostrerà disponibile ad accordare un finanziamento, se prima non avrà la certezza assoluta di rientrare della spesa effettuata.

Prendiamo in esempio un qualsiasi istituto bancario. Il cliente farà richiesta di un dato finanziamento. La prima cosa che la banca farà, sarà quella di esaminare e valutare la credibilità creditizia del potenziale cliente. Lo storico, in particolare, rivelerà se in passato esso abbia avuto problemi nel pagamento delle rate, se in atto vi sono debiti, ecc. Se il cliente sia un cattivo pagatore o se stato segnalato al Crif. 

Scongiurate tutte queste eventualità, la banca esaminerà le condizioni economiche. Quindi il reddito mensile o se a fatto compiuto, è fattibile l’idea di avviare un finanziamento senza che esso pesi sull’economia del cliente. Ecco che infine, verranno richieste determinate garanzie così da concludere il cerchio.

Tra le garanzie indispensabili per l’ottenimento di un mutuo cento per cento vi sono:

  • Sottoscrizione ad una o a più polizze assicurative fideiussorie.
  • Inserire l’ipoteca sull’immobile d’acquisto o su un’altra proprietà immobiliare se in possesso del richiedente. (purché abbia pari valore del mutuo o superiore)
  • Ingresso in scena di un garante. 

Per quanto, quindi, la banca si impegnerà a ricoprire teoricamente il cento per cento dell’intero mutuo, al cliente saranno comunque richieste delle garanzie non di poco conto. Rispetto ai mutui standard, difatti, quello a tipologia cento per cento è più complesso da ottenere. Proprio perché non sempre si avranno tutte le dovute garanzie richieste dalla banca.

Come individuare l’offerta migliore

Veniamo quindi al nocciolo del discorso. Come fare a capire se un’offerta di mutuo è vantaggiosa? Prima di sottoscrivere un qualsiasi contratto di mutuo, è bene sapere alcune info fondamentali. Desideriamo un finanziamento a tasso fisso o variabile? 

La scelta della natura del tasso di interesse, è un elemento di assoluta importanza, in quanto capace di determinare la quota mensile della rata. Tendenzialmente, si preferirà sempre un mutuo a tasso fisso così da scongiurare sorprese lungo il percorso. Ma chi vanta una condizione economica stabile e solida, non è escluso possa voler preferire il tasso variabile.

A seconda degli indici e dell’Euribor, potranno verificarsi certo rincari, ma anche notevoli risparmi. Starà alla banca in questione esporre le proprie offerte di mutuo, adattando esse al cliente e alla sua forza economica.

Fare domanda per il mutuo

Ricordiamo che, non tutte le banche partecipano all’iniziativa del mutuo cento per cento. Ecco che, per scoprire quale istituto bancario offra la possibilità di farne richiesta, è necessario ricercare in rete l’elenco delle banche erogatrici di tale finanziamento. Fatto questo, sarà sufficiente recarsi in una delle filiali e confrontare più preventivi. Non limitatevi a sollecitare una sola banca, ma fate in modo di ottenere un ampio ventaglio di offerte da più enti. Così facendo, sarà più semplice e intuitivo selezionare il finanziamento che vanta quote di interessi più bassi e le spese più contenute.

Conclusione e utili consigli

Abbiamo quindi visto quali sono le caratteristiche effettive di un mutuo cento per cento. Perché sceglierlo e quando si rivela opportuna tale preferenza. Se l’acquisto è mirato alla prima casa, le banche proporranno offerte ancor più vantaggiose. Senza contare che, proprio per tale contesto, esiste il Fondo Garanzia Prima Casa, specificatamente pensato per venire incontro ai giovani che desiderano fare il loro primo investimento immobiliare.

Molto utili, sono i preventivi online, grazie ad essi, è possibile sapere già per sommi capi, quali sarebbero i costi e le spese di un dato finanziamento, conoscendone anche l’entità della rata mensile, e le quote del tasso di interesse.

A questo punto non ci resta che augurarvi la miglior scelta di mutuo cento per cento!